Vai al contenuto principale

Questo sito utilizza cookie, anche di terzi, per raccogliere informazioni sull’utilizzo del Sito da parte degli utenti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o, ad alcuni, cookie clicca qui. Cliccando su “accetto i cookie” o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.     

Il processo di recupero crediti

I nostri servizi di recupero crediti prevedono molteplici azioni per trasformare i crediti in contanti sia in Italia sia all'estero

Il processo di recupero crediti Italia

Le procedure sono differenziate in base alle caratteriste del credito (importo, anzianità), al profilo dei debitori (privati, aziende) ed alle peculiarità dei prodotti o servizi venduti dall'azienda creditrice. Ogni cliente può concordare e personalizzare i tempi di gestione, l'intervallo di tempo fra un'azione e l'altra, i testi delle lettere di sollecito, le modalità di pagamento ecc.. ecc... 

  1. sollecito epistolare

    Per presentare Intrum Justitia, sollecitare il credito, verificare le reazioni del debitore. ottenere gli estremi del pagamento, o convincere al saldo immediato. Per facilitare il pagamento, alla lettera è allegato un bollettino di c/c postale.

  2. fase telefonica

    La fase telefonica riveste un ruolo centrale nell’attività di recupero crediti ed è finalizzata a instaurare un contatto diretto con il debitore. La telefonata ha lo scopo di valutare con chiarezza la reale possibilità che il credito sia saldato. Nel corso del contatto telefonico si mettono in atto trattative sulle modalità e tempi di pagamento per raggiungere un accordo soddisfacente per entrambe le parti. L’obiettivo finale è quello di convincere il debitore a pagare prima della visita dell’agente recuperatore.

  3. fase domiciliare

    Un agente per la tutela del credito visita personalmente il debitore per arrivare alla soluzione ottimale in via amichevole. L'agente è fermamente determinato ad ottenere l’incasso in tempi rapidi ma all'occorrenza è disponibile a negoziare un piano di rientro che seguirà personalmente per tutta la durata dell'accordo.

  4. Diffida e parere legale

    Qualora l’azione di recupero non abbia avuto un risultato positivo, Intrum Justitia incarica uno studio legale per inviare al debitore una formale lettera di diffida con la richiesta di estinguere l'obbligazione in 10 giorni al fine di evitare l’azione legale con ulteriori costi a suo carico. Successivamente, se il debitore non adempie, il legale, dopo la disamina della pratica, fornirà il suo parere sul tipo di azione giudiziale da intraprendere.

  5. Collegamento on line

    Nel pacchetto è compreso il servizio Intrum Web per collegarsi on line 24 ore su 24 ed avere sempre il controllo delle pratiche affidate.

  6. Azione Legale

    Al termine della fase stragiudiziale, se il debitore non ha provveduto al pagamento in via amichevole, Intrum Justitia rilascia un parere sull'azione legale consigliabile nello specifico caso e, previa autorizzazione dal parte del creditore prosegue in fase legale per il recupero del credito

Contattaci

Nulla rende di più di un efficace processo di gestione e recupero crediti.

I ritardi di pagamento fanno mancare liquidità e generano costi finanziari e amministrativi. Farsi pagare prima rende moltissimo


Contattaci per trovare la soluzione perfetta per la tua azienda